giovedì 2 aprile 2020

giovedì 2 aprile 2020


Un paio di giorni fa mi sono fatta inavvertitamente una brutta bruciatura al collo, punto un po' delicato di pelle molto sensibile.
La ferita è peggiorata e in casa non avevo niente di adatto per quel genere di ustioni, motivo per cui mi sono dovuta recare in farmacia a farmi consigliare il prodotto giusto.
Ho dovuto fare la coda sul marciapiede perché c'erano altre persone prima di me e sono passati alcuni minuti.
Mentre ero lì che aspettavo, mi sono guardata un po' intorno e ad un certo punto la mia attenzione è stata catturata da un'immagine che mi ha colpito: sul lato opposto della strada, ad una grande finestra angolare situata al primo piano di un bel palazzo, c'era una coppia non più giovane che seguiva la nostra attesa con attenzione.
Dato che i minuti passavano lentamente, ho riguardato più volte all'insù... e niente... gli anziani signori stavano incollati alla finestra a guardarci. Sembravano proprio interessati, era come se fossero a vedere un bel film o uno spettacolo interessante. Lei seduta e lui in piedi, composti e senza parlare, soltanto con gli occhi fissi su quell'inconsueto "movimento".
Poi è arrivato il mio turno e ho fatto quello che dovevo fare.
Quando sono uscita, ho rivolto uno sguardo alla finestra e loro sempre immobili, non si erano spostati di una virgola.
"Bellini...!" mi sono detta.
Mi è sembrata una scena tenera che mi ha fatto stringere il cuore.
Forse era solo per noia, forse la coda alla farmacia era più interessante della tv o di un bel libro, forse la curiosità o la disperazione..., ma alla fine non ha grande importanza.
Ho percepito la forza del loro legame in quell'atto tanto anonimo e silenzioso, ma colmo di dignità.
Non stavano dentro casa ognuno per conto suo, ma INSIEME a fare qualcosa di apparentemente poco interessante senza parlare.
Molte volte le parole non sono affatto necessarie; immagino che dopo molti anni insieme lo siano ancora di meno, non perché non si sia coinvolti, ma perché ci si conosce molto bene. Che bello quando è così... la forza di un legame che si manifesta nelle cose piccole, ma con tanta dolcezza e tenerezza.
Vorrei tanto provare che cosa significa, perché penso che sia una cosa davvero grande da vivere.