sabato 30 maggio 2020

sabato 30 maggio 2020

Le stradine di campagna nascondono tante sorprese davvero inaspettate!
Non solo scorci deliziosi di giardini e panorami, piante e fiori colorati e profumati, pietre che "parlano", ruscelli dal rumore rasserenante...
... buttando lo sguardo in qua e là ad un certo punto si è fermato su un piccolo ed anonimo "cespuglietto".
Fin qui tutto nella norma.

La cosa straordinaria è che era un cespuglietto di quadrifogli!!!
Ne ho raccolto uno tutta contenta..., la storia del portafortuna, si sa, è una credenza, ma trovare questa piccola piantina mette in ogni caso di buon umore...
Poi proprio lì accanto il secondo..., il terzo..., il quarto...!
Ne ho raccolti undici!!! Tutti appartenenti allo stesso "cespuglietto".
E, in più oltre gli undici, udite udite, un PENTAFOGLIO!!!
Forse questo non l'avevo nemmeno mai visto!

Che dire?! Un caso? Una mutazione genetica di quel particolare punto del campo?
Accanto c'erano tanti altri cespuglietti, ho cercato, ma in nessun'altro ho trovato quadrifogli, tutti concentrati nel primo che ho visto.
Li ho messi accuratamente con le foglie distese all'interno di una piccola agenda che porto in borsa e mi sono riavviata felice lungo il sentiero.
La storia della fortuna è una delle tante storie popolari, di certo fare certi "incontri fortuiti" fa sempre e comunque piacere!