lunedì 13 giugno 2022

lunedì 13 giugno 2022



C’è un piccolo braccialetto che porto al polso a cui tengo molto.

Non ha alcun valore ed è fatto di fili di seta blu, inoltre ci sono alcuni cristalli infilati, a me piace ma nel complesso è piuttosto “insulso”, non si nota nemmeno.

Per me però è importante e lo indosso dal 2015.

E’ l’unica cosa che è entrata con me in sala operatoria a dicembre 2016 quando ho fatto l’intervento della colecisti: come tutti sanno, in queste occasioni si entra vestiti solo di un camicino verde di tessuto-non tessuto semi trasparente. Ricordo che prima di essere addormentata chiesi espressamente di non tagliarmelo perché ci tenevo e lo staff eccezionalmente mi permise di lasciarlo… per me grande felicità!!!

E dentro di me c’è sempre stata questa consapevolezza che il giorno in cui si sarebbe rotto, avrebbe coinciso con qualcosa di importante. Magari non proprio il giorno stesso, ma “nel periodo in cui”…

E da qualche giorno mi sono accorta che diversi fili di seta si sono rotti (la seta è resistentissima, come avrà fatto a resistere tutto questo tempo??), il braccialetto si sta sfilacciando.

Lo tengo d’occhio e forse un giorno scoprirò che non è più al mio polso e l’ho perso da qualche parte.

Sembra una stupidaggine, ma sono emozionata.

Molto…