lunedì 23 agosto 2021

lunedì 23 agosto 2021


Tornando dal Giardino dei Tarocchi, mi sono fermata nel porticciolo di Talamone, luogo dove ho passato una lunga vacanza circa venticinque anni fa e che ricordavo con piacere.
Il luogo, per chi lo conosce, è piccolissimo, arroccato su un promontorio che si allunga verso il mare dominato da una vecchia torre parallelepipeda diroccata.
In basso sta il porticciolo, caratteristico e sempre frequentato da turisti di vario genere.
Ma oggi al largo del porto c'è uno yacht che semina scompiglio e in paese non si parla d'altro. Dopo qualche ricerca si scopre che il nome dell'imbarcazione è NORD e che, cercando sul web, è il 12° panfilo più grande e lussuoso al mondo, varato nella primavera 2021. Inutile dire che è davvero bello, ipertecnologico nel design e negli equipaggiamenti.
Su internet si trovano vari filmati di questo "giocattolino" per miliardari, bisogna dire che è davvero sorprendente! Chissà per quale motivo avrà scelto proprio il piccolissimo porto di Talamone per farsi un giretto, mi sono chiesta.
Comunque la sera che ci sono passata io, a Talamone lo yacht Nord non era l'unica attrattiva.
Ce n'era una infinitamente più bella e affascinante: la splendida e grandissima "luna blu" che ha fatto capolino da dietro una collinetta.
Un'autentica meraviglia del creato!
Ed era davvero bello restare incantati a guardare questa romantica luna rosata.