lunedì 7 giugno 2021

lunedì 7 giugno 2021

Da tempo mi è rimasta impressa una frase del mio ex vicino di casa, nel condominio dove abitavo prima; mi ha fatto riflettere perché penso che sia difficile trovare una persona così "giudiziosa".
Quando ci si incrociava, mi diceva che a lui faceva piacere essere in buoni rapporti con tutti, specialmente con le persone con cui condivideva gli spazi comuni della casa, perché non avrebbe mai voluto ritrovarsi, come tante persone fanno, a dover attendere dietro l'angolo in silenzio che l'altro condomino "passi" evitando così di salutarlo. Diceva che lo avrebbe considerato un fallimento nei rapporti con gli altri e inoltre trovava che fosse una cosa profondamente condizionante il dover "giocare a nascondino" per cercare di non incrociare i propri vicini.
Ci ho riflettuto tante volte su queste sagge parole e le trovo più che giuste.
Magari tante persone ragionassero come lui.
Lo dico perché invece dove abito adesso ci sono persone molto arroganti che non perdono l'occasione per imporre il proprio punto di vista persino sulle cose di bassissimo conto, mi dà l'impressione che non ci sia la minima tolleranza e che sia sempre più difficile mettersi nei panni dell'altro provando a far tacere le proprie ragioni per il quieto vivere.
Ho avuto infatti uno scambio poco piacevole ultimamente.
E devo dire che faccio di tutto per essere corretta e anche per sopportare qualcosa che potrebbe essere fuori posto, perché non ho nessuna intenzione di mettermi a discutere per certe inezie.
Però quando ti salgono sui piedi con arroganza e pretendono cose come se tutto fosse dovuto, perdo un pochino la pazienza... ecco. Perché non si tratta più tanto del motivo per cui si discute, ma del principio, cioè delle modalità con cui vengono fatte certe richieste.
Lì proprio mi arrabbio, non tollero la prepotenza per nessun motivo.
Ed ecco che ho ripensato a questo signore placido e mansueto, che avevo la fortuna di avere come coinquilino di scale della vecchia casa.
Ce ne fossero di persone così desiderose di vivere nella comune armonia!