martedì 25 maggio 2021

martedì 25 maggio 2021


L’amore svela e rivela.
Per amore si vive e si muore.
L’amore è luce, visto che illumina chi lo dà e chi lo riceve.
Questa forza spiega il tutto e dà un senso maiuscolo alla vita.
L’amore vince tutto, trascende tutto e può tutto, perché l’amore è la quintessenza della vita.

Non saranno le originali parole di Einstein, ma solo una falsa attribuzione, ciò non toglie però che descrivano la verità dell'amore e siano condivisibili.
Parto da qui questa sera per entrare nel nucleo di una questione che sento crescere sempre più di importanza non solo per me, ma anche per il mondo circostante.
Ci dimentichiamo chi siamo talvolta e perdiamo le coordinate, ma rimetterci nel centro è vitale e fondante e non si può non partire proprio da lì... il mattoncino più "banale" e "dato per scontato" forse, ma anche quello più complesso e sfaccettato, almeno se ragioniamo in termini di profondità: l'amore, sì, proprio lui.
Non mi stanco.
E non mi arrenderò mai, perché l'amore è la vita.
Una vita senza amore che cosa può essere? Se non ci dedichiamo al nostro prossimo e a chi abbiamo accanto con dedizione e cura, quale può essere il senso?
Chi per l'intera esistenza non entra in contatto con questa dimensione trasformante, rischia di guardare solo dentro sé stesso senza avere l'opportunità di evolversi verso gli altri, verso l'altro e di conseguenza anche nei confronti di sé stesso.
Credo che non si possa negare a nessuno la possibilità di offrire e ricevere amore.
Non è possibile però raccontare qualcosa che non abbiamo mai provato a livello esperienziale sulla nostra pelle: vivere l'amore fa toccare la dimensione umana in un modo totalmente diverso.
Ci si disumanizza se continuiamo a voler restringere questo universo.
Un universo non può essere racchiuso.
Negare di potersi avvicinare all'universo dell'umano, che poi è il riflesso del Bello sulla terra che ci proviene da Dio, è generare persone aride, secche, sterili.
Ci sono fatti che raccontano e narrano che profondi cambiamenti di epoca sono in atto e alcune scelte sono profondamente eloquenti.
Amare è umano.
E' la cosa che ci rende più essere umani e più esseri veri ed è anche ciò che ci avvicina di più alla dimensione divina, quando viene dal profondo e da una verità.
Ci credo con forza!
Non mi riferisco a infatuazioni leggere.
Non parlo di volubili sbandate.
Parlo di amore nella verità di Dio, l'amore fondato e vissuto nella sacralità di un legame tra persone che si vogliono bene.
E credo che al mondo non ci possa essere NIENTE di più sacro e vicino a Dio di questo.
NIENTE.
Perché è nella ricchezza e nella profondità di un legame in grado di andare oltre, che si riesce ad alzare lo sguardo elevandosi verso l'Infinito Divino.