mercoledì 10 marzo 2021

mercoledì 10 marzo 2021

In queste ultime ore ho avuto modo di parlare con qualcuno che è davvero straordinario.
Ogni tanto si riesce a sentirsi ACCOLTI nel modo più profondo e grande, si riesce anche ad aprire il cuore, ma accorgendosi che di fronte si ha qualcuno che sa già tutto e ti capisce, ti previene e ti anticipa nel leggere ciò che sta in fondo... ma proprio in fondo alla tua anima, ciò che neppure a te stesso puoi dire manca poco.
Qui non si tratta di condivisione, ma di qualcosa proprio ad un livello diverso, immensamente più alto.

Mi sono commossa profondamente... erano lacrime di gioia miste alla leggerezza che dà il sentirsi perdonati e compresi... volevo correre, urlare, volare dalla felicità... e non riuscivo a smettere di piangere.
E' proprio vero che l'amore NON può mai essere qualcosa che fa appensantire o che ci fa vergognare o che deve essere vissuto come una colpa, come qualcosa di sbagliato, come sofferenza o sacrificio.
Non è possibile cancellare e non vivere... perché l'amore è l'unica cosa che ci rende sconfinati e divini.

Grande la lezione di oggi...
... la più grande degli ultimi mesi...
... la più libera, senza dubbio.