mercoledì 13 maggio 2020

mercoledì 13 maggio 2020

Oggi è il 13 maggio, un giorno a cui sono molto legata perché è una festa mariana collegata alle apparizioni a Fatima, in Portogallo.
Io sono innamorata di questa donna meravigliosa che è Maria, da sempre... da quando ero una bambina e vedevo la bottiglietta con l'acqua di Lourdes sul cassettone della camerona della casa al mare; da piccola arrivavo a fatica a prenderla per ruotare il tappo fatto a coroncina e farmi il segno della croce, poi la rimettevo al suo posto dopo averle dato un bacino. E' ancora lì e ogni volta che la guardo, ci ripenso.

Di Maria mi affascinano tante cose:
il non dubitare mai
la fermezza nell'accogliere l'ignoto
la capacità di serbare nel cuore ciò che è prezioso
il riuscire a dare una pienezza profonda al silenzio
la fiducia oltre l'immaginabile umano

Creatura pura e priva di presunzione, delicata come il petalo di una rosa candida, presenza silenziosa, costante e fedelissima, Madre Celeste di tutta l'umanità.
Maria dolcissima, io ti amo e ti appartengo completamente.