sabato 14 agosto 2021

sabato 14 agosto 2021

Aspetto questo giorno tutto l'anno perché è il giorno del mio ANGELO...
La mia nonnina è nata d'estate, in pieno caldo, alla vigilia di Ferragosto, quando tutto risplende sotto la luce del sole!

Oggi è il sabato che precede la Festa, quella di Maria Assunta in cielo.

Per l'occasione decido di andare al Santuario del Frassine, dedicato alla Madonna, luogo dove Mary ha vissuto dai 9 ai 21 anni, età in cui è andata sposa.
Il luogo è piccolissimo, "tre strade in croce" si direbbe, ma il santuario richiama molti fedeli dalle zone circostanti, ha una sua popolarità, dovuta soprattutto alla statua che si conserva dentro la chiesa e che ha una storia particolare.
Le finestre di casa di Mary si affacciano sulla piazza della chiesa ed è naturale alzare gli occhi in alto per vedere... intravedere... immaginare com'erano tante cose e soprattutto com'era lei...
Oggi il caldo si fa sentire in tutta la sua potenza, alle 17.30 inizia la liturgia e termina alle 18.30. Mentre partecipo all'assemblea, mi scorre davanti la scena di quando lei era lì, davanti all'altare, tremante di paura e di gioia per le sue nozze, avvenute il 4 gennaio 1945... chissà quanta bellezza! Bellezza dentro, bellezza fuori, tanta bellezza del cuore... e tutta offerta a Maria Santissima.

Ma nei giorni scorsi tanti veli cupi hanno offuscato il mio cuore lasciandolo come sospeso... sono provata dalle tante emozioni che mi vorticano dentro e non solo...
Mentre guido per raggiungere il santuario ho dentro come un tormento... non trovo pace.
Penso a Mary, poi penso alla mia luminosa Madonnina, ...senza che me ne accorga mi sgorga una supplica da dentro... una SUPPLICA STRAZIATA... solo loro conoscono cosa è uscito fuori in quel momento dal battito del mio cuore...
Poi lungo il tragitto mi sono distratta e non ci ho pensato più.
Ma mentre rientravo, sulla via del ritorno, ho fatto una preghiera piccola piccola... preziosa come una gemma a lungo cercata...
"Grazie..." è questa preghiera... ed è un grazie non casuale e con un senso profondo.

Maria pura di luce... avvolgimi nel tuo manto immacolato e tienimi nel tuo cuore.
Nonnina, vita mia, poche ore prima di volare via mi hai detto "noi resteremo insieme sempre"... le tue ultime parole per me.
Oggi mi sono sentita come stretta in un abbraccio, noi resteremo insieme sempre davvero, perché mi fai sentire che mi sei accanto...
Tu sai.