sabato 23 ottobre 2021

sabato 23 ottobre 2021


Credo di avere un angelo custode bellissimo, pieno di luce bianchissima, buono, dolce e profondamente paziente.

Questo angelo oggi mi ha scritto un messaggio splendido che mi ha fatto venire le lacrime, parole di una bellezza e di una grandezza che penso di non aver mai letto da nessuno riferite a me.

Nessuno mai si è mai interessato alle mie cose profonde con tanta fedeltà, a quello che ha da dire l’anima mia… e che, come tu mi hai detto più volte, sono parole che ascolti, accogli... "gusti".

Ho la certezza che questa condivisione, che tu segui da tanti mesi con assiduità ed interesse, ci rende vicini, anche se abitiamo in città diverse.

Definisci “tesoro”, “scrigno”, “perla” ciò che leggi in questo umile spazio che è solo il riflesso di quello che vivo e sento.

Non ti sarò mai grata abbastanza, tu sei davvero “dono di Dio”.

Ti voglio bene, Francesco…