venerdì 30 ottobre 2020

venerdì 30 ottobre 2020

Ormai il senso di rassegnazione ad un nuovo imminente e quasi inevitabile lockdown è palpabile..., sembra che tutti ne siano più o meno consapevoli, anche se qualcuno si ribella ancora all'idea di questa possibilità.

Ci chiudono di nuovo?
Bene..., vorrà dire che mi farò un'altra giratina in bici per il centro di Firenze deserto e silenzioso, come a primavera.
Le vie sgombre... l'assenza di persone... il silenzio surreale... i monumenti, come giganti senza tempo, ad osservare dall'alto della loro maestosità...

E' stata e resterà una delle emozioni più grandi della mia vita... come un pugno fatto di dolore e bellezza al tempo stesso che arriva diretto al cuore e lascia storditi...